prenota

ALajmo Family

La famiglia Alajmo

E’ dal secondo dopoguerra, con il banco di formaggi sotto il Salone di Padova di nonno Vittorio che la famiglia è dedita al mondo della gastronomia di qualità. Nel 1981, dal fortunato incontro di due giovani talentuosi (Erminio Alajmo e Rita Chimetto) nascono Le Calandre. Con gli anni fanno capolino i figli, Raf, Max e Laura, ognuno dei quali sceglie liberamente la strada che più lo coinvolge e lo affascina. Nel 1994, i genitori si decidono a lasciare nelle mani dei figli, ancora giovanissimi, l’attività da loro avviata con successo. Oggi ogni membro della famiglia ricopre un ruolo ben definito all'interno del Gruppo Alajmo.

Erminio Alajmo

Papà di Max e Raf

Forte di una robusta preparazione professionale, che l’ha portato a dirigere Le Padovanelle degli anni d’oro (istituzione della ristorazione padovana e antesignano dei ristoranti di qualità). Nel 1981 apre il ristorante Le Calandre. Nel 1993 apre il ristorante La Montecchia, lasciando le redini delle calandre ai figli. Oggi, presidente della società, dirige per passione La Montecchia, oltre a ricoprire la carica di vicepresidente nazionale della Federazione Italiana Pubblici Esercizi.

Rita Chimetto

Mamma di Max e Raf

Cuoca per vocazione, talento naturale, a lei si deve la prima stella, conseguita come chef de Le Calandre nel 1992. Oggi non riesce a star lontano dalle cucine, continuando a supervisionare il laboratorio di pasticceria, la sua dolce passione.

Laura Alajmo

Sorella di Max e Raf

È il punto di riferimento del Calandrino, il locale più poliedrico del Gruppo. Gestisce la pasticceria, accoglie col sorriso gli ospiti del bistrot, conduce con sicurezza il locale. È anche un solido punto di riferimento per i due fratelli, in virtù di un carattere (e di una pazienza) che ne facilita la convivenza.

RAF

MAX

la famiglia alajmo

il gruppo

Slice 1 Created with Sketch. Slice 1 Created with Sketch.